Il vero castello delle fiabe si trova in Lituania

Castello di Trakai

Quando si inizia a intravedere in lontananza il castello di Trakai, ci si sente come in una fiaba. Si è avvolti da uno scenario incantato durante tutte e quattro le stagioni dell'anno, ciascuna con le sue particolarità. Che sia imbiancato dalla neve invernale o adornato dalla folta vegetazione estiva, questo famoso castello in Lituania è sempre in grado di sorprendere grandi e piccini.

A circa 30 chilometri da Vilnius, capitale della Lituania, si trova un piccolo castello fiabesco, avvolto da un'aura magica. Un capolavoro medievale situato in una piccola città della Contea di Vilnius chiamata Trakai. Il castello domina il panorama da un'isola circondata dalle acque del lago Galvė, solitamente ghiacciato o coperto di neve in inverno e pieno di turisti in estate.

Costruito inizialmente per scopi militari, il castello di Trakai è l'unico castello su un'isola in tutta l'Europa orientale.

 

Storia del castello di Trakai

La costruzione del castello, inizialmente di architettura gotica, fu iniziata per ordine di Kęstutis, Granduca di Lituania, nel XIV secolo. Nel corso della storia, il castello è stato ristrutturato più volte: la prima ristrutturazione documentata fu effettuata in stile rinascimentale ad opera di Sigismundo II Augusto, il quale se ne servì come residenza reale per un breve periodo; successivamente il castello di Trakai fu utilizzato come prigione.

L'edificio fu costruito su tre isole distinte, molto vicine tra loro, unite artificialmente per mezzo di terra e rocce per colmare i vuoti.

Nel XVII secolo, durante la guerra con il Granducato di Mosca, il castello fu parzialmente distrutto, cadendo in rovina per i secoli a venire. Qui è iniziato il periodo che ha visto il castello trasformarsi in un rudere per oltre due secoli.

Verso la fine del XIX secolo, fu avviato un nuovo piano di ristrutturazione del castello a cura della Commissione Archeologica Imperiale russa. Col passare del tempo, gli affreschi interni vennero restaurati per quanto possibile e la struttura dell'edificio venne parzialmente ripristinata.

Durante la prima guerra mondiale, un altro aiuto concreto fu dato da parte dei tedeschi: il Palazzo Ducale e la torre sud-est furono ricostruite. La ristrutturazione continuò ad opera di lituani e polacchi specializzati che presero parte al progetto, fornendo preziosi contributi.

Finalmente, dopo una lunga pausa che ha avuto luogo durante la seconda guerra mondiale, il castello di Trakai ha subito un'importante ristrutturazione in stile barocco, iniziata del 1951 e completata nel 1961, solo 10 anni più tardi.

 

Come arrivare a Trakai

Arrivare da Vilnius a Trakai è molto semplice. In auto è sufficiente dirigersi verso ovest, seguendo la strada E28; poco dopo usciti dalla capitale, saranno visibili le indicazioni stradali per Trakai. Una volta arrivati, sarà possibile parcheggiare in uno dei tanti parcheggi a pagamento, pubblici o privati, presenti nella strada principale della cittadina.

Ci sono anche comodi autobus da Vilnius a Trakai che, dalla stazione di Vilnius, percorrono la strada fino all'ingresso della piccola cittadina: a marzo 2020, è possibile acquistare il biglietto per il viaggio di andata e ritorno al costo di soli 4 Euro, direttamente sull'autobus. Una volta scesi all'ingresso di Trakai, è possibile raggiungere il castello a piedi in circa 30 minuti.

 

Cosa fare a Trakai

Sebbene il castello di Trakai sia l'attrazione principale, nella piccola cittadina ci sono altre cose da visitare: il museo storico di Trakai, la Chiesa di Santa Maria, il maniero bianco del XIX secolo chiamato Užutrakis Manor.

Dal 1397 Trakai ospita una piccola comunità di caraimi di origine turca. È infatti presente una sinagoga caraita, visitabile anche dai turisti, costruita all'inizio del XX secolo.

Per i curiosi del gusto, a Trakai è possibile anche assaggiare una pietanza tipica caraita poco comune e poco conosciuta, chiamata Kibinai. Attribuiti alla comunità caraita in Lituania, questi sono piccoli cornetti ripieni: originariamente erano farciti con carne di montone e cipolla; oggi si possono trovare con carne di vitello, carne di maiale, funghi e anche con crema alla nocciola.

A Trakai, sulla strada principale e poco distante dal castello, c'è un piccolo ristorante tipico famoso per i suoi Kibinai. Meteo permettendo, solitamente c'è anche un chiosco ambulante su di un furgone che ha degli ottimi Kibinai e caffè nero.

 

Domande e risposte sul castello di Trakai

Cos'è il castello di Trakai?

Il castello di Trakai è un castello situato nell'omonima cittadina, facente parte della Contea di Vilnius, in Lituania.

Quanto è vecchio il castello di Trakai?

I lavori per la costruzione del castello furono iniziati nel XIV secolo.

Vale la pena visitare il castello di Trakai?

In una parola si! Pianificando un viaggio in Lituania, è impossibile non soffermarsi almeno un pomeriggio ad ammirare l'insolito castello sul lago.

Quanto costa il biglietto di ingresso al castello di Trakai?

È possibile visitare l'isola del castello gratuitamente. Se invece si desidera visitare il museo interno, il costo del biglietto è di 12 Euro a persona (aprile 2021).

Condividi articolo
Pin It
1 1 1 1 1 valutazione 5.00 - 2 voti