Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Nell'aprile del 2015 ho acquistato un vecchio camper basato su telaio Ford Transit anno 1982, modello Ghepardo 5, produttore ignoto.

Anche con 33 anni alle spalle, il camper si è conservato complessivamente in buono stato, però aveva bisogno di qualche riparazione e ritocco qua e la.

 

Riparazione infiltrazione camper

Uno dei problemi riscontrati è stato un'infiltrazione d'acqua nel camper, formatasi nella parete destra in corrispondenza del punto in cui sul tetto prende forma una parte concava, ovvero l'inizio della curvatura della mansarda.

L'acqua ha fatto si che i listelli di legno all'interno della parere ed il pannello di rivestimento marcissero.

Il tutto è stato accuratamente sagomato e sostituito.

 

Restauro interni camper

Gli interni del camper Ghepardo 5 avevano bisogno di un tocco di vivacità ed un minino di restauro, in quanto alcuni pannelli della mobilia non erano in buono stato. Ho rivestito, per mezzo di colla vinilica, i pannelli della mobilia con poster raffiguranti lattine di birra, proteggendo il tutto con uno strato di vernice trasparente.

Il soffitto del camper si presentava senza alcun rivestimento, color legno. Ho applicato vernice bianca da legno per interni per donare al tetto un aspetto migliore e meno rugoso.

Ho installato un forno a microonde, collegato al potente inverter ad onda pura da 1500 watt, in modo da poter cucinare anche se non collegati ad una fonte di elettricità esterna.

Ho installato una ventola all'oblò posteriore per favorire il ricircolo d'aria. Utile specialmente nelle ore notturne in quanto molto silenziosa.

Inoltre, visto che viaggerò sempre con il mio cane, ho creato una cuccia nella dinette posteriore.

 

Realizzazione impianto audio video

Il furgone Ford Transit, su cui è basato il camper Ghepardo 5, non è originariamente provvisto di autoradio, ne tamtomeno di altoparlanti. Per rimediare, ho installato un'autoradio Pioneer con audio Bluetooth e vivavoce oltre ad un lettore DVD Kenwood, collegato ad un monitor TFT da 7 pollici.

Ho creato un pannello di supporto da inserire all'interno del cruscotto, dove alloggiare due altoparlanti da 13 centimetri.

Ho creato due casse acustiche per la parte posteriore del camper, utilizzando un kit a due vie Macrom, formato da un woofer da 16 centimetri ed un tweeter a cupola.

 

Realizzazione cruscotto in vetroresina

In seguito, ho creato una consolle su misura da applicare sul cruscotto del camper, costruita per ospitare l'autoradio e due monitor, uno molto più grande del precedente e l'altro da 7 pollici.

Ho realizzato il tutto creando un telaio in legno copiando la forma della base del cruscotto. In seguito ho accuratamente rivestito il telaio in legno con del tessuto di pile, per poi impregnarlo con della resina apposita, rendendolo così solido.

 

Verniciatura camper

La carrozzeria del camper non è stata conservata in ottimo stato. Qua e la ho potuto scorgere evidenti punti di ruggine, anche profondi.

Ho deciso di verniciarlo e di cambiare radicalmente colore per dargli un aspetto un po' più vintage.

Per il lavoro di restauro carrozzeria camper, mi sono affidato all'aiuto di un caro amico molto più esperto di me nel lavoro di carrozziere.

Inizialmente, dopo aver smontato alcune parti degli sportelli ed il cofano, abbiamo rimosso la ruggine dalla carrozzeria, per poi applicare dello stucco in modo da rendere perfettamente liscio il metallo.

Nella seconda fase, abbiamo applicato uno strato di fondo grigio, prestando particolare attenzione ai punti dove abbiamo applicato lo stucco in precedenza.

In seguito, abbiamo applicato la vernice scelta, un marrone scuro metallizzato, che ha donato al camper un nuovo look, molto più carino e vintage. Ad alcuni particolari, come il paraurti e la calandra anteriore, è stata invece applicata della vernice color nero lucido, per creare un poì di stacco nel colore di base.

 

Ecco qua, il camper è pronto per portarmi in giro per l'europa!

 

Scheda tecnica camper Ghepardo 5

  • Specifiche:
    • Telaio: Ford Transit
    • Anno di produzione: 1982
    • Modello: Ghepardo 5
    • Produttore: ignoto
    • Trazione: posteriore
    • Cambio: meccanico a 4 marce
    • Chilometraggio: ignoto (circa 79.000 chilometri, non è presente l'unità successiva, il contachilometri potrebbe aver fatto il giro svariate volte)
    • Posti letto: 5
    • Autonomia: 600 chilometri
    • Velocità di crociera: 75 km/h
    • Velocità massima: 100 km/h
    • Colore: marrone metallizzato e bianco
  • Motore:
    • Cilindrata: 2.4 litri
    • Alimentazione: diesel
    • Specifiche motore: 4 cilindri in linea aspirato
    • Potenza: 63 CV
    • Consumo di carburante: circa 10 litri per 100 chilometri
  • Modifiche:
    • Due pannelli fotovoltaici per un totale di 300 watt
    • Due batterie da 100 ampere a gel AGM per i servizi
    • Inverter a onda pura da 1500 watt continui e 3000 watt di picco
    • Parallelatore per collegare l'alternatore, i pannelli fotovoltaici, le due batterie dei servizi e la batteria motore
    • Forno a microonde autonomo
    • Impianto audio 4 canali con Bluetooth
    • Impianto video con DVD e monitor 7 pollici
    • Voltmetro digitale su cruscotto
    • TV 12 pollici (posteriore)
    • Apple TV (posteriore)
    • Decoder satelitare (posteriore)
    • Antenna parabolica manuale sul tetto
    • Rilevatore di gar Triogas
    • Luci interne a LED
    • Luce esterna a LED
    • Fari abbaglianti supplementari
    • Serbatoio acque chiare inox da 180 litri
    • Piatto doccia inox
    • Due serbatoi acque grigie
    • Scaldabagno a gas Truma
    • Stufa a gas Truma
    • Ventola su oblò posteriore

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza di navigazione ed i serivizi offerti. I cookie ed il loro utilizzo, gestito secondo la normativa GDPR e spiegato in dettaglio nell'apposita pagina, sono accettati automaticamente se scegli di continuare a navigare questo sito.